Categorie
Daily Briefing

Daily Briefing 19 giugno, 2020

Il Doroteo Daily Briefing. Aggiornamento quotidiano del 19 giugno, 2020.

Europa

Oltre 3,3 milioni di cittadini dell’UE e della Comunità Economica Europea hanno ottenuto il diritto di rimanere permanentemente nel Regno Unito dopo la Brexit, ha affermato il Ministero degli Interni. Non esistono dati precisi sul numero di cittadini dell’UE che vivono nel paese, ma stime precedenti hanno suggerito un intervallo tra 3 e 3,8 milioni.

La Banca d’Inghilterra ha annunciato un nuovo pacchetto di incentivi da 100 miliardi di sterline per l’economia del Regno Unito nel timore di un aumento della disoccupazione negli hotel, nei ristoranti e nei negozi della Gran Bretagna dopo la fine del programma di cassa integrazione del governo in autunno. Il comitato di politica monetaria (MPC) di nove membri di Threadneedle Street ha votato otto a uno per aumentare la quantità di denaro che viene pompata nell’economia, nonostante le prove del fatto che l’allentamento del lockdown abbia portato a una ripresa delle spese più rapida di quanto previsto dalla banca stessa.

La Russia ha avvertito la Germania nel caso di ritorsioni in merito all’uccisione di un cittadino georgiano a Berlino l’anno scorso, secondo quanto riferito dall’ambasciatore del paese in Germania, secondo un’agenzia di stampa russa. Il rapporto ha fatto seguito a un annuncio all’inizio del giorno in cui i pubblici ministeri tedeschi avrebbero presentato accuse di omicidio nei confronti di un russo accusato dell’omicidio.

Mercoledì il Ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas ha invitato la Cina e l’India a ridurre le tensioni e risolvere pacificamente la disputa sui confini dell’Himalaya. “Questi sono due grandi paesi e non voglio iniziare a pensare al conflitto che potrebbe verificarsi se questo si traducesse in una vera escalation militare”, ha detto Maas a DW.

Il Ministero francese per l’Europa e gli Affari Esteri ha invitato gli studenti internazionali che hanno bisogno di recarsi in Francia per motivi di studio a partire dal 1° luglio, sottolineando che i consolati all’estero inizieranno anche a trattare le domande di permesso di soggiorno come priorità dalla stessa data .

L’economia francese dovrebbe ridursi meno del previsto nel secondo trimestre, poiché le attività commerciali hanno iniziato a riprendersi a maggio dopo che il lockdown a livello nazionale è stato alleggerito, secondo le previsioni dell’agenzia di statistica ufficiale INSEE di mercoledì. L’INSEE ha dichiarato che la seconda maggiore economia della zona euro dovrebbe contrarsi del 17% nel secondo trimestre dopo una precedente previsione del mese scorso di una contrazione del 20%.


Stati Uniti e Americhe

Quattordici stati negli Stati Uniti hanno visto un recente aumento dei casi di coronavirus; tuttavia, l’amministrazione Trump risolutamente non chiuderà di nuovo l’economia americana. Il segretario al Tesoro Steven Mnuchin in precedenza aveva ammesso alla CNBC che il blocco era una lezione appresa per l’amministrazione Trump, dicendo che le misure avevano fatto più male che bene.

In un’intervista a tarda notte con Fox News mercoledì, il presidente Trump ha confermato che una quarantena non sarebbe stata implementata a livello federale. Il presidente ha ammesso che quando il virus ha raggiunto per la prima volta gli Stati Uniti, l’impatto non è stato ampiamente compreso e si rammarica di aver chiuso le scuole in quanto “ingiusto nei confronti dei bambini”. Il presidente Trump ha affermato che gli Stati Uniti sono ben equipaggiati per gestire il virus nella misura in cui vi è un eccesso di scorte. Si aspetta completamente che le scuole riaprano in autunno e ha detto che sarebbe in arrivo un vaccino.

Un americano su quattro, 46 milioni in totale, hanno perso il sostentamento nelle ultime 13 settimane, secondo i nuovi dati diffusi dal Dipartimento del Lavoro questo giovedì. Le richieste di sussidi di disoccupazione dell’ultima settimana sono ammontate a 1,5 milioni, superando leggermente le aspettative degli analisti di 1,3 milioni. Il numero di persone che hanno presentato richieste di disoccupazione in corso ha raggiunto i 20,5 milioni durante la settimana terminata il 6 giugno, il che è in leggera diminuzione rispetto ai 20,9 milioni della settimana precedente.

Il vice governatore della Bank of Canada Lawrence Schembri ha ammesso oggi che probabilmente ci vorrà molto tempo prima che l’economia canadese si riprenda. “L’incertezza attorno a questa fase di recupero è straordinaria e punta verso una ripresa che sarà graduale e di lunga durata man mano che questa incertezza si dissolverà lentamente”, ha dichiarato Schembri. Credeva che il recupero avrebbe avuto luogo in due fasi, la prima è stata un’impennata dopo la riapertura, seguita da un lungo periodo di stabilizzazione ai livelli precedenti. Tuttavia, non ha menzionato come la banca centrale avrebbe risposto direttamente a questo sviluppo.


Asia e Pacifico

La Cinese Oppo ha annullato il lancio online dal vivo del suo smartphone di punta in India mercoledì dopo uno scontro di confine tra i due paesi che ha rinnovato le chiamate dei gruppi di commercianti indiani locali per boicottare le merci cinesi. Gli scontri rischiano di inasprire il sentimento per i grandi investitori cinesi che stavano osservando il mercato indiano e hanno già subito pressioni quando il sentimento anti-Cina si è deteriorato durante l’epidemia di coronavirus.

La Banca d’Investimento per le Infrastrutture Asiatiche (AIIB), sostenuta dalla Cina, ha approvato un prestito di 750 milioni di dollari per aiutare l’India a combattere l’impatto della pandemia di coronavirus sulle famiglie vulnerabili, ha detto la banca mercoledì. Il progetto, cofinanziato dalla Banca Asiatica di Sviluppo, mira a rafforzare gli aiuti economici alle imprese, espandere le reti di sicurezza sociale e rafforzare l’assistenza sanitaria. A maggio, AIIB ha approvato un prestito di $500 milioni per aiutare la risposta di emergenza dell’India alla pandemia.

Il tasso di guarigione dell’India dall’infezione COVID-19 è aumentato ulteriormente al 52,96%, con un totale di 1.94.324 pazienti che sono stati curati finora, secondo i dati diffusi dal ministero della salute giovedì. L’aumento del tasso di recupero arriva sullo sfondo dell’enfasi posta dal Primo Ministro Narendra Modi sul mantenimento di un buon tasso di recupero dalla malattia mentre l’India svolge i doppi compiti di sbloccare più attività economiche e combattere la pandemia di coronavirus nei prossimi giorni.

Mercoledì la Corte Suprema dell’India ha concesso tempo al governo centrale, alla Reserve Bank of India (RBI) e alla Indian Banks Association (IBA) per presentare dichiarazioni giurate insieme a documenti pertinenti relativi ai dettagli del regime di moratoria dei prestiti in una petizione in cerca di esonero da interessi durante lo stesso periodo. Durante l’udienza, il tribunale ha ordinato verbalmente all’RBI di rielaborare la moratoria sui prestiti in corso e creare schemi su misura per diversi settori come l’agricoltura e le imprese.


Daily Briefing realizzata in partnership con Global Dynamics.