Categorie
La settimana che ci aspetta

Banca Centrale Europea e Fed americana in primo piano

La settimana che ci aspetta. Settimana economica del 17 agosto, 2020.

Il Doroteo - BCE La Settimana che ci aspetta

I verbali della Federal Reserve, della BCE, e della Reserve Bank of India saranno sotto i riflettori la prossima settimana, mentre le banche centrali in Cina, Indonesia, Filippine e Turchia decideranno la politica monetaria. Sul fronte dei dati economici, i sondaggi PMI flash per Stati Uniti, Regno Unito, Eurozona, Giappone e Australia forniranno una panoramica sul fatto che queste economie abbiano continuato a riprendersi durante una recrudescenza delle infezioni da COVID-19. Altri dati chiave da seguire includono: dati sulle abitazioni negli Stati Uniti; Commercio al dettaglio e inflazione nel Regno Unito; Fiducia dei consumatori nell’Eurozona; Giappone Q2 PIL, bilancia commerciale e inflazione.


Europa

Nel Regno Unito, si prevede che i numeri del PMI di Markit mostreranno ulteriori segnali di inversione di tendenza nell’attività del settore privato nel mese di agosto, con la produzione manifatturiera che è aumentata maggiormente da marzo 2019 e la produzione del settore dei servizi in maggiore espansione per cinque anni. Allo stesso tempo, i dati dell’ONS segnaleranno molto probabilmente un rallentamento della crescita del commercio al dettaglio a luglio. Gli investitori terranno inoltre d’occhio i dati sull’inflazione, la fiducia dei consumatori Gfk, l’indebitamento netto del settore pubblico e l’indicatore CBI per gli ordini di fabbrica.

Altrove in Europa, la BCE pubblicherà il resoconto dell’incontro politico di luglio, mentre saranno sotto i riflettori i flash Markit PMI per Eurozona, Germania e Francia. Il settore manifatturiero del blocco è destinato ad espandersi a un ritmo più veloce e la crescita del settore dei servizi rallenterà rispetto al massimo di due anni di luglio. Altri dati economici chiave includono: il morale e le partite correnti dei consumatori nell’area dell’euro; Prezzi alla produzione in Germania; Spagna commercio estero; i tassi di disoccupazione dei Paesi Bassi e della Svezia; Bilancia commerciale della Svizzera e produzione industriale del secondo trimestre; e la fiducia dei consumatori turchi. Le banche centrali in Norvegia e Turchia decideranno sulla politica monetaria.


Stati Uniti e Americhe

Negli Stati Uniti, i verbali del FOMC saranno seguiti con attenzione nella prossima settimana nella speranza che possano fornire un po’ di chiarezza sulla prossima mossa nella scelta delle politiche monetarie. A luglio, la Federal Reserve si è impegnata a utilizzare l’intera gamma di strumenti per sostenere l’economia statunitense, affermando che l’attuale crisi della sanità pubblica pone rischi considerevoli per le prospettive economiche a medio termine.

L’indagine Markit PMI per gli Stati Uniti è destinata a evidenziare il lungo percorso verso la ripresa dalla crisi del coronavirus, con previsioni che suggeriscono che l’attività del settore privato è cresciuta solo leggermente a causa di una recrudescenza dei casi COVID-19.

Altrove in America, i dati economici chiave da seguire includono il commercio al dettaglio in Canada, l’inflazione e i prezzi delle nuove case, le vendite al dettaglio in Messico e le cifre del PIL del secondo trimestre in Cile e Perù.


Asia e Pacifico

La Banca Popolare Cinese fornirà giovedì un aggiornamento sul suo nuovo tasso di prestito primario (LPR), che è rimasto invariato al 3,85% il 20 luglio mentre l’economia continua a riprendersi dallo shock causato dalla crisi del coronavirus. Nel frattempo in Giappone, i dati preliminari del PIL mostreranno probabilmente che l’economia si è contratta a un ritmo record nel secondo trimestre tra lockdown e chiusure di attività a causa della pandemia, mentre la Jibun Bank rilascerà i suoi PMI flash per agosto. Altri dati chiave includono dati sull’inflazione, bilancia commerciale, ordini di macchinari e la lettura finale della produzione industriale.

La Reserve Bank of Australia e la Reserve Bank of India pubblicheranno i verbali delle loro riunioni di politica monetaria. Gli investitori in Australia rivolgeranno anche la loro attenzione ai flash PMI della Commonwealth Bank nell’attuazione delle nuove restrizioni COVID-19 nello stato di Victoria.

Altri punti salienti per la regione Asia-Pacifico includono: dati sul PIL del secondo trimestre della Thailandia; Commercio in Indonesia; Singapore esportazioni non petrolifere; Tasso di disoccupazione di Hong Kong; Taiwan ordini di esportazione; Inflazione in Malesia; e New Zealand Services NZ PSI e prezzi alla produzione del secondo trimestre. Le banche centrali in Indonesia e Filippine decideranno sui tassi di interesse.


La settimana che ci aspetta, in partnership con Global Dynamics, dati tradingeconomics.com

Immagine: BCE a Francoforte, via pxfuel.com